Considerazioni sul matrimonio

Negli ultimi tempi, una cosa che mi ha molto colpito, è come il matrimonio diventi per alcune persone una specie di gioco o di esperimento.

Di pochi giorni fa la notizia di un quarantenne di Napoli che ha deciso di sposarsi con se stesso.. allo stesso tempo, in tv, la trasmissione “Matrimonio a prima vista” che si pone come un esperimento sociale coinvolgendo in questa pazzia non solo i futuri sposi ma anche le loro famiglie..

Io sono convinta del fatto che il matrimonio è un impegno, è uno scambio di promesse sincere tra due persone che hanno condiviso un pezzo di vita insieme e hanno deciso di voler stare per sempre uno a fianco dell’altra.

Il giorno del matrimonio deve essere un giorno di festa, un ricordo felice che rimane nonostante il passare del tempo. È importante e bello viverlo al massimo! .. ma è nella quotidianità che si va avanti e che ci si deve impegnare giorno dopo giorno!

Ecco una poesia che ho trovato e che dedico come augurio a tutti i futuri sposi!

Giuliana

 

 

L’arte del matrimonio

(Wilferd A. Peterson)

 

La felicità nel matrimonio non è qualcosa che semplicemente accade

un buon matrimonio deve essere creato.

In un matrimonio le piccole cose sono le più grandi …

e non si è mai troppo vecchi per tenersi mano nella mano.

E’ ricordarsi di dire “ti amo” almeno una volta al giorno.

Non è mai andare a dormire arrabbiati.

E’ mai darsi per scontati l’un l’altra;

perché le attenzioni non finiscano con la luna di miele,

ma continuino giorno dopo giorno, negli anni.

E’ avere in comune valori e obiettivi.

E’ stare in piedi insieme di fronte al mondo.

E formare un cerchio d’amore che accoglie in tutta la famiglia.

E’ fare le cose l’uno per l’altro, non per dovere o sacrificio,

ma con spirito di gioia autentica.

E’ apprezzare con le parole, dire grazie con modi premurosi.

Non è alla ricerca della perfezione nell’altro.

E’ coltivare la flessibilità, la pazienza,

la comprensione e l’ironia.

E’avere la capacità di perdonare e dimenticare

e creare un ambiente in cui ciascuno può crescere.

E’ trovare spazio per le cose dello spirito

e della ricerca comune del bene e del bello.

E’ stabilire un rapporto dove l’indipendenza,

la dipendenza, e l’obbligo sono alla pari.

Non è solo sposare la persona giusta, è essere la persona giusta.

E’ scoprire ciò che il matrimonio può essere, nel meglio.

Pubblicato in wedding planner martedì 9 maggio 2017

La musica giusta!

 

La musica è emozione! Sottolinea ed amplifica gli stati d’animo, per questo motivo è importante scegliere la giusta colonna sonora per il vostro grande giorno.

Certamente bisogna tenere conto dei propri gusti e dello stile che volete dare al vostro matrimonio; in secondo luogo occorre distinguere tra il momento della cerimonia e quello successivo del banchetto e della festa.

Durante la cerimonia in chiesa o in comune, la musica accompagna ed enfatizza i momenti più importanti. Tra le scelte più quotate troviamo:

  • Il pianista; Un classico intramontabile per chi ama la tradizione e vuole dare un tocco di romanticismo al rito. Magari accompagnato da un cantante lirico che riesce sempre a suscitare emozioni forti.
  • Il Coro Gospel; Dall’origine afro-americana, crea un’atmosfera calda e accogliente
  • La musica celtica; molto di moda negli ultimi tempi, crea un atmosfera piacevole e rievoca a chi ascolta ricordi di epoche passate.
  • Archi; rappresentano per eccellenza il romanticismo e la solennità.
  • Arpa; dal suono delicato riesce a dare un tocco di eleganza e raffinatezza al matrimonio.

Per il banchetto nuziale, la musica cambia! Ci si può sbizzarrire tra diversi stili musicali. Vi elenco qualche suggerimento:

  • Revival/cover; per assicurare tanto divertimento per tutti, puntate sulla musica anni 70/80/90 e sulle cover dei vostri cantanti preferiti
  • Piano bar; voce e pianoforte sono una combinazione di grande successo, anche per la possibilità di esibirsi in canzoni su richiesta.
  • Dj; una scelta allegra che assicura un po’ di movimento e piace soprattutto ai più giovani

Si può optare poi per un intrattenimento solamente acustico, per un gruppo jazz o un gruppo folk.. c’è veramente l’imbarazzo della scelta!

L’importante è riuscire a creare un ambiente festoso e coinvolgente per tutti gli invitati!

Buona musica!

Giuliana

 

Pubblicato in wedding planner martedì 11 aprile 2017

Wedding cake: qualche idea originale direttamente dagli Stati Uniti!

La wedding cake è sicuramente una delle protagoniste del giorno del matrimonio. C’è chi preferisce i dolci legati alla tradizione e ai gusti della sua terra.. ma per chi preferisce sperimentare, ecco alcune novità di tendenza provenienti dagli Stati Uniti!

Naked cake,ovvero la torta “nuda”, spogliata della copertura di pasta di zucchero, panna e glassa. Le decorazioni diventano protagoniste e si può scegliere tra un unico gusto di farcitura o alternare diversi tipi di sapori.. anche uno diverso per ogni piano della torta!

  • Ruffle cake, ovvero la torta arricciata. Questa torta molto semplice viene decorata con glassa di burro che viene arricciata sui lati ma anche sullo strato superiore. Può essere del colore che si preferisce e decorata con perle o fiori.

Torta di Crepes. Solo a vederla viene voglia di mangiarla! Una fetta multistrato che si può farcire con il cioccolato ma conche con lo yogurt e frutta o con il gelato … a voi la scelta!

  • Chalkboard cake, ovvero la torta lavagna. La particolarità di questa torta molto semplice da realizzare è che ci si può scrivere ciò che si vuole. Bastano un po’ di pasta di zucchero nera e un colorante bianco in polvere!

Mini wedding cake, ovvero la torta monoporzione. Si tratta di una riproduzione in miniatura della torta nuziale, una per ciascun invitato. È una soluzione originale, solitamente molto apprezzata dagli invitati che in alcuni casi è stata addirittura inviata come una specie di partecipazione a coloro che non hanno potuto partecipare al matrimonio!

Buona scelta!

Giuliana

Pubblicato in wedding planner martedì 4 aprile 2017

Un pensiero per dire grazie: la bomboniera!

Care spose, oggi parliamo di bomboniere!

Come ogni anno, anche nel 2017 vedremo  l’alternanza di bomboniere in stile tradizionale con altre dal gusto un po’  alternativo.

Cominciamo subito dicendo che gli oggetti e i complementi d’arredo per la casa non passano mai di moda! Tra i doni degli sposi troveremo infatti profumatori per ambienti, cornici, portafoto, portacandele, statuette decorative e oggetti più di utilizzo pratico come piattini,salsiere,tazze, teiere rigorosamente in porcellana bianca ma anche con sfumature rosa, azzurro, viola o blu.

Tra le idee meno convenzionali troveremo invece profumi, saponette decorate, candele profumate e sali da bagno. In particolare, una tendenza tipica di quest’anno saranno le bomboniere che si mangiano! Quindi sbizzarritevi con vasetti di miele o marmellata, dolcetti, selezioni di infusi e te o prodotti biologici in genere.

Un altro tipo di cadeaux che non tramonta mai è quello equosolidale. Anche qui le idee sono molte ma le più quotate sono quelle dall’animo ecologico e sostenibile e quindi piantine, piante da fiore o grasse, erbe aromatiche o semi da piantare.

Ultima ma non meno originale è la possibilità di considerare degli oggetti personalizzati con il nome degli sposi , ad esempio un foulard, una sciarpa o un ciondolo.

Tutte queste bomboniere sono da presentare rigorosamente senza scatola ma accompagnate da un elegante sacchettino di organza o raso per i confetti, ovviamente nella tonalità che avete scelto per il vostro grande giorno.

Giuliana

Pubblicato in wedding planner martedì 28 marzo 2017

Acconciature 2017.. qualche idea!

Il 2017 è un anno all'insegna della semplicità e dell’informalità.. a partire anche dai capelli!
Infatti, care sposine, quest anno salutiamo per un po’ le acconciature elaborate e diamo il benvenuto ai capelli sciolti in stile bohemienne, alle morbide trecce, alle code… mantenendo un tocco di eleganza dato da accessori gioiello o stoffe ricamate.Ecco a voi qualche spunto!

Giuliana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pubblicato in wedding planner martedì 28 marzo 2017